Rss

Friuli-Venezia Giulia

Il Friuli-Venezia Giulia è la regione all’estremità nord-orientale dell’Italia. Il territorio del Friuli-Venezia Giulia può vantare la presenza delle Alpi Carniche e delle Alpi Giulie. In queste aree si trovano alcuni degli impianti sciistici più moderni d’Italia. In primo piano soprattutto: Forni di Sopra, Piancavallo e Tarvisio. Per gli amanti del rischio sono presenti anche numerose Snow Fun Areas, ad esempio: il Tarvisio Gold Snow Park, lo Snowboard Funpark a Piancavallo e il Fantasy Snow Park a Forni di Sopra. In Friuli-Venezia Giulia sono presenti ancora oggi moltissimi borghi tipici come Aiello del Friuli, detto anche “il paese delle meridiane” e Venzone, il cui territorio è parte del Parco Naturale delle Prealpi Giulie.

Nella regione si trovano anche diversi castelli ricchi di storia. Il più conosciuto è il Castello di Duino. Sul suggestivo balcone affacciato sul mare, è possibile ammirare lo scrittoio in pietra dove il poeta Rainer Maria Rilke compose le sue Elegie Duinesi. Il Friuli-Venezia Giulia dispone anche di spiagge dalla bellezza invidiabile. Tra le città marittime più importanti troviamo Grado e Lignano Sabbiadoro. Dalle spiagge ampie e basse di Grado si può gustare una bellissima vista su tutta la laguna. Pur essendo una meta estiva molto popolare, Grado rimane una città tranquilla e piacevole. Pertanto, si tratta di una meta ideale soprattutto per vacanze all’insegna del relax. Lignano Sabbiadoro, invece, è conosciuta non solo per l’attrezzatissimo porto marittimo, anche per l’accattivante offerta di locali notturni, discoteche e feste sulla spiaggia. Durante un soggiorno in Friuli-Venezia Giulia almeno una breve visita al capoluogo Trieste è di dovere. Da Piazza Unità d’Italia si può godere del panorama degli imponenti palazzi storici che spiccano dal blu profondo della laguna.

Veneto

Grazie all’immenso patrimonio naturale e storico, il Veneto è una delle regioni più visitate d’Italia. Il Veneto può infatti vantare un’offerta turistica estremamente variegata. Tra le città d’arte è importante nominare Venezia e Verona. Pur di mantenere la propria posizione egemone sul Mar Adratico e sulle rotte verso l’Asia, la vecchia Serenissima Repubblica di Venezia decise di stabilire la propria capitale direttamente sulla laguna. La costante minaccia di sprofondare nelle acque rende Venezia un capolavoro di bellezza, ingegno e fragilità.

Nonostante l’imponente afflusso di turisti, le stradine di Venezia, dette “calle“, hanno mantenuto fino ad oggi un fascino irresistibile. Le calle si snodano in un’immenso labirinto di pietra e acqua, tra i meravigliosi palazzi settecenteschi e i canali scossi dall’avanzare dei traghetti. Una volta allontanatisi dal centro storico, esse offrono agli sguardi curiosi bellissime botteghe e taverne tradizionali.  Tuttavia, il titolo di città più romantica del mondo resta conteso. Più ad ovest si trova infatti Verona, la città resa celebre da Romeo e Giulietta, opera immortale di William Shakespeare. Il Veneto si distingue particolarmente per la ricchezza di città e borghi murati. Tra i più conosciuti si trovano: Padova, Vicnza e Peschiera del Garda. Gli appassionati di architettura saranno felicemente sorpresi di sapere che in Veneto sono presenti diverse ville palladiane. Tra gli esempi più significativi vi sono soprattutto Villa Dionisi a Cerea e Villa Pisani a Montagnana. Il Veneto dispone di un grandissimo vantaggio geografico: qui è possibile far vacanza sia al mare che in montagna! Tra i comprensori sciistici più famosi vi sono quelli del Monte Baldo e del Monte Grappa. Sul Mare Adriatico troviamo, tra le altre, le cittadine marittime di Chioggia, Jesolo e Bibione. Il Veneto è inoltre famoso per le sue stazioni termali naturali. Le terme più conosciute sono quelle dei Colli Euganei presso Padova.

Trentino-Alto Adige

Il Trentino-Alto Adige è una delle regioni autonome italiane. Al confine con l’Austria, il Trentino – Alto Adige è interessato da parte delle Dolomiti. Pertanto, la regione montana è particolarmente propizia per il turismo invernale. Le zone sciistiche più famose sono presso Monte Bondone, in Val di Fassa e in Val di Fiemme. L’area è conosciuta anche per la sua ricchezza di laghi e bacini artificiali, che la rendono molto suggestiva anche d’estate. Tra le particolarità della Val Venosta troviamo il Lago di Resia. Questo lago artificiale fu ottenuto unendo i laghi di Resia e Curon, che sommersero il vecchio borgo di Curon Venosta. Ancora oggi è possibile scorgere il campanile della chiesa che spunta dalle acque.

L’Alta Badia è la regione appartenente al Trentino – Alto Adige che comprende i comuni della provincia di Bolzano. La Val Badia è una pittoresca valle adagiata tra le Dolomiti italiane. Dal punto di vista culturale, l’Alta Badia è caratterizzata dall’importante presenza del ladino. Contrariamente ad altri dialetti regionali, il ladino è stato dichiarato lingua ufficiale al pari di italiano e tedesco. Infatti, raggiungendo l’Alta Badia è possibile incontrare diversi cartelli trilingue. Nonostante i comuni della zona non siano densamente abitati, grazie ai numerosi impianti sciistici, la Val Badia si riempie di turisti entusiasti.

Il Trentino- Alto Adige vanta inoltre un numero impressionante di aree naturali protette. Tra i parchi naturali più suggestivi ci sono: il Parco Nazionale dello Stelvio, il Parco Naturale Dolomiti di Sesto e il Parco Naturale Monte Corno.

Inverno da sogno

Mentre molti sognano le calde spiagge del sud, altri non vedono l’ora di sfidare il freddo delle Alpi per il brivido della settimana bianca! Ebbene sì, l’inverno non è ancora finito e molti se ne rallegrano. Le Alpi offrono le condizioni ideali per gli amanti degli sport invernali d’ogni sorta. Il periodo dell’anno in cui viene tradizionalmente organizzata la settimana bianca è finito, e molti non sanno che la maggior parte delle località alpine offrono piste innevate fino a fine marzo.

Tra le mete più amate vie è sicuramente la nostrana Livigno, in Lombardia. Livigno conta tra i più rinomati punti d’incontro per gli appassionati di sport invernali. Inoltre, lo Snowpark Mottolino rappresenta una sfida difficile da rifiutare per tutti gli amanti del freestyle. Livigno non è solo una delle località sciistiche più famose d’Italia, ma anche del mondo. Ogni anno numerosissimi turisti stranieri organizzano la propria settimana bianca a Livigno, arricchendo la città di charme internazionale.

Chi preferisce aggiungere un accento esotico alle vacanze invernali opta per le Alpi francesi. Trois Vallées viene considerato uno dei comprensori sciistici più grandiosi del mondo. Le piste presso le altitudini più elevate, sono coperte di neve da dicembre ad aprile. Più che una settimana bianca, in Francia si può organizzare un’intera stagione sulla neve!

Tra le mete alpine più conosciute vi è sicuramente la Svizzera. Il piccolo paese a cavallo tra Italia, Francia, Germania e Austria, conta tra le destinazioni più esclusive per una settimana bianca in puro stile europeo. Tra le e aree sciistiche più conosciute della Svizzera è importante citare: il Cantone dei Grigioni, la Svizzera Centrale, il Cantone Vallese e l’Oberland Bernese.

Su questa lista dei desideri invernali non può mancare l’Austria. Quasi un terzo dell’intero territorio nazionale austriaco è ricoperto da montagne. Data questa predisposizione naturale, l’Austria si è guadagnata il nomignolo di Repubblica delle Alpi. Persino nella capitale Vienna sono presenti delle piste da sci! L’Austria dispone di centinaia di aree sciistiche, divise tra Carinzia, Salisburghese e . L’imbarazzo della scelta è garantito!