Rss

Mare della Calabria

La Calabria: una terra dalla storia antica

Essa era infatti già abitata nel Paleolitico e diventò in seguito un importante centro della Magna Grecia. Questa storia millenaria è incorniciata dall’azzurro intenso del Mediterraneo. Alcune di queste dispongono di moderne strutture turistiche mentre altre sono state lasciate nella loro bellezza naturale.

Tropea. l’area marittima più famosa della Calabria

Nonostante si tratti di uno dei comuni italiani più piccoli, Tropea fu in epoca romana e medievale un importante porto sul mediterraneo. Nel centro storico di Tropea si trovano ben 5 balconi panoramici: l’Affaccio Largo Migliarese, dal quale si possono vedere San Leonardo e l’Isola Bella, l’ Affaccio Largo Galluppi, dal quale si può ammirare il porto, Largo Villetta, dal quale si può estendere lo sguardo sull’intera costa, Largo Duomo e Belvedere Rico Ripa. Tropea dispone anche di bellissime spiagge balneari come la spiaggia Spiaggia della Rotonda, Spiaggia ‘a Linguata, Spiaggia del Convento e Spiaggia Passo Cavalieri.

L’Area Marina Protetta di Capo Rizzuto: il gioiello del mare

All’interno dell’Area Marina Protetta di Capo Rizzuto, nella provincia di Crotone, si trova il comune di Isola Capo Rizzuto. Nonostante il nome, si tratta in effetti di un suggestivo lungo promontorio sul mare. La città è caratterizzata dalle immagini della fortificazione nella frazione di La Castella e della Torre Vecchia sulla costa.
Nella riserva marina di Capo Rizzuto si trova anche Capo Colonna, una costa dove si possono trovare sia spiagge che scogliere. Grazie alla qualità delle acque garantita dall’area protetta e all’enorme valore archeologico della regione, questo stralcio di costa sul Mar Ionio rappresenta una delle destinazioni turistiche più ambite.

L’alto cosentino: Praia a Mare

A Praia a Mare si concentra il turismo balneare dell’alto cosentino. Da qui è possibile anche raggiungere la piccola Isola di Dino, ricca di vita animale e vegetale e di suggestive grotte marine naturali come la Grotta Azzurra, la Grotta del Frontone e la Grotta del Leone. Per gli appassionati di storia, la particolarità imperdibile di Praia a Mare è sicuramente il Santuario della Madonna della Grotta, eretto all’interno di una grotta naturale. Un altro gioiello è la Torre dei Fuzzi, imponente costruzione militare u una scogliera di 15 m a picco sul mare.

Calabria

La Calabria è la punta dello stivale italiano. La maggior parte dei turisti che scelgono di visitare la Calabria è attratto principalmente dalle bellissime spiagge. Il territorio calabrese si affaccia da un lato sul Mar Tirreno e sull’altro sul Mar Ionio. Questo garantisce un’immensa varietà di spiagge e  insenature uniche al mondo. Il mare calabrese è caratterizzato dalla chiarezza delle sue acque, che risplendono di un blu intenso, interrotto qua e là da macchie di scogli più scure. Sulla punta più estrema della regione si trova lo Stretto di Messina. Con il bel tempo, è possibile affacciarsi sul mare ed ammirare la vicina Sicilia senza bisogno di binocolo. Le destinazioni più belle sul versante tirrenico sono la Riviera dei Cedri, la Costa degli Dei e la Costa Viola. Mentre sul lato ionico si trovano la Costa degli Aranci, la Costa dei Saraceni, la Costa dei Gelsomini e la Costa degli Achei, l’antico nome del popolo greco.

Infatti, la Calabria fu una delle prime aree sottoposte alla colonizzazione greca. A Crotone, si trova il parco archeologico nazionale dell’antica Kroton. Mentre presso Reggio Calabria si trova il parco archeologico Griso-LaBoccetta, con rovine di antichi templi, mura, acropoli e terme. Inoltre qui si trova il Museo Nazionale della Magna Grecia, dove sono conservati i celebri Bronzi di Riace. In provincia di Reggio Calabria si trova anche la cittadina di Scilla, affacciata sul mare. Qui si trova l’imponento Castello di Ruffo, un tempo dimora della famiglia che governò la città per oltre tre secoli. La Calabria è anche una regione ricca di possibilità per amanti delle escursioni nella natura. In Calabria sono presenti ben 3 parchi nazionali: il Parco Nazionale dell’Aspromonte, il Parco Nazionale del Pollino e il Parco Nazionale della Sila.