Rss

In vacanza fuori stagione

L’Italia è una delle poche mete di viaggio che non si lascia circoscrivere a pochi mesi all’anno. Infatti, l’Italia è dotata di un meraviglioso patrimonio artistico che non conosce i capricci delle stagioni. In ogni periodo dell’anno è possibile fare la valigia e mettersi in viaggio verso una delle tantissime città d’arte e concedersi quei lussi, che lo stress quotidiano ci ruba.

Roma: la città eterna

Per potersi godere veramente la città è sempre consigliabile visitare attrazioni vicine tra di loro, godendosi la passeggiata nel mezzo. Ad esempio il Foro Romano ed il Colosseo, il Circo Massimo e la Bocca della Verità, oppure la Fontana di Trevi e Piazza del Quirinale. Tra un’attrazione culturale e l’altra, ci si può anche concedere una sosta in uno dei tantissimi ristoranti e bistro che popolano le pittoresche stradine secondarie. Mentre per la Città del Vaticano è necessario un giorno intero. La sera ci si può godere la movida dei quartieri San Lorenzo, Pigneto, Quarticciolo e Monti, con bar e locali alla moda.

Milano: il cuore del Nord

È la meta ideale per amanti dello shopping e della vita notturna. Molte delle gradi attrazioni milanesi si trovano vicine l’una all’altra. Ad esempio, una volta usciti dalla bellissima Galleria Vittorio Emanuele II, si sbuca direttamente su Piazza Duomo, dominata dall’imponente Duomo di Milano. Tutt’intorno, si aprono in ogni direzione strade e adornate dai nomi più celebri della moda internazionale: il cosiddetto Quadrilatero della Moda. Le strade dello shopping più conosciute sono Via Montenapoleone, Via Manzoni, Corso Venezia e Via della Spiga. Mentre la vita notturna di Milano si concentra soprattutto lungo il Naviglio e nelle zone di Brera e Porta Garibaldi.

Venezia: tra terra e mare

La città lagunare di Venezia è sicuramente unica nel suo genere. I canali, che irrorano ogni angolo di Venezia, riflettono giorno e notte la luce proveniente dall’alto, lasciandola brillare come una sorta di acquerello naturale. Proprio per la grande affluenza di turisti, è assolutamente consigliato visitare Venezia durante la bassa stagione. Almeno una volta nella vita, bisogna visitare la grandiosa Piazza San Marco, l’annessa Basilica di San Marco e il Ponte dei Sospiri. Venezia è uno dei luoghi d’origine della moda dello spritz. Nonostante i prezzi generalmente alti, una volta allontanatisi dalle zone tipicamente turistiche è ancora possibile scoprire baretti di quartiere che offrono un aperitivo tradizionale a prezzi contenuti. A Venezia la movida si concentra soprattutto intorno a Campo Santa Margherita.

 

Inverno da sogno

Mentre molti sognano le calde spiagge del sud, altri non vedono l’ora di sfidare il freddo delle Alpi per il brivido della settimana bianca! Ebbene sì, l’inverno non è ancora finito e molti se ne rallegrano. Le Alpi offrono le condizioni ideali per gli amanti degli sport invernali d’ogni sorta. Il periodo dell’anno in cui viene tradizionalmente organizzata la settimana bianca è finito, e molti non sanno che la maggior parte delle località alpine offrono piste innevate fino a fine marzo.

Tra le mete più amate vie è sicuramente la nostrana Livigno, in Lombardia. Livigno conta tra i più rinomati punti d’incontro per gli appassionati di sport invernali. Inoltre, lo Snowpark Mottolino rappresenta una sfida difficile da rifiutare per tutti gli amanti del freestyle. Livigno non è solo una delle località sciistiche più famose d’Italia, ma anche del mondo. Ogni anno numerosissimi turisti stranieri organizzano la propria settimana bianca a Livigno, arricchendo la città di charme internazionale.

Chi preferisce aggiungere un accento esotico alle vacanze invernali opta per le Alpi francesi. Trois Vallées viene considerato uno dei comprensori sciistici più grandiosi del mondo. Le piste presso le altitudini più elevate, sono coperte di neve da dicembre ad aprile. Più che una settimana bianca, in Francia si può organizzare un’intera stagione sulla neve!

Tra le mete alpine più conosciute vi è sicuramente la Svizzera. Il piccolo paese a cavallo tra Italia, Francia, Germania e Austria, conta tra le destinazioni più esclusive per una settimana bianca in puro stile europeo. Tra le e aree sciistiche più conosciute della Svizzera è importante citare: il Cantone dei Grigioni, la Svizzera Centrale, il Cantone Vallese e l’Oberland Bernese.

Su questa lista dei desideri invernali non può mancare l’Austria. Quasi un terzo dell’intero territorio nazionale austriaco è ricoperto da montagne. Data questa predisposizione naturale, l’Austria si è guadagnata il nomignolo di Repubblica delle Alpi. Persino nella capitale Vienna sono presenti delle piste da sci! L’Austria dispone di centinaia di aree sciistiche, divise tra Carinzia, Salisburghese e . L’imbarazzo della scelta è garantito!